La Sardegna si estende per 24.090 kmq, al centro del Mediterraneo occidentale, ha più o meno la forma di un rettangolo (per gli antichi la forma era quella di un sandalo) e su ogni suo lato si apre un golfo: quello di Cagliari a sud, quello di Oristano ad ovest, quello di Orosei a est, quello dell'Asinara a nord.

Il territorio è prevalentemente montuoso, il picco più elevato, punta Lamarmora, si eleva per 1834 metri al centro dell'isola, nel massiccio del Gennargentu.
L'unica vera pianura è il Campidano che attraversa l'isola da ovest a sud, collegando il golfo di Oristano con quello di Cagliari.

In Sardegna le giornate grigie e nuvolose sono rare e le precipitazioni, che si concentrano perlopiù tra novembre e febbraio, non sono frequenti.

La temperatura raggiunge valori al di sotto dello zero solo nei mesi invernali e solo nelle zone interne e più elevate. I venti più frequenti sono il Maestrale, fresco e secco, da nord-ovest e lo Scirocco, caldo e umido, dall'Africa.

La Sardegna è una delle terre meno popolate d'Europa: 1.644.000 abitanti, dei quali circa 400.000 nell'area metropolitana di Cagliari.


Guarda gli alberghi, villaggi, residence, campeggi, ecc.
AMICI dei SUB